La lectio Divina


Nella liturgia cristiana, la lectio Divina (lettura divina) è un modo tradizionale di pregare la Bibbia.

La lectio divina, cioè “lettura della volontà di Dio“, è la volontà di porsi all’ascolto di Dio leggendo le Scritture, nella fede che Egli ci voglia parlare della nostra vita proprio attraverso i Testi Sacri. È un modo di pregare che si può attuare anche nel quotidiano, ogni giorno, per fare discernimento sugli eventi della propria vita, domandando a Dio cosa vuole dirci al riguardo.

Con questa pratica, la “Parola del giorno”, cioè il dato versetto evangelico che la Chiesa propone giorno per giorno a seconda dell’Anno Liturgico, può essere compresa prima nel senso storico del contesto in cui Gesù predicò, poi per come Dio vuole usarla per dirci la Sua volontà riguardo nostra vita personale, e infine può essere messa in pratica.

Secondo la Chiesa cattolica, è proprio la lectio divina ciò che i credenti domandano nel Padre nostro, quando dicono: “sia fatta la tua volontà, come in Cielo così in terra. Dacci oggi il nostro Pane quotidiano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *